Misurazione dello stress ossidativo

L’Osservatorio Internazionale dello Stress Ossidativo, dei Radicali Liberi e dei Sistemi Antiossidanti è varie volte intervenuto, attraverso diverse pubblicazionied eventi, nel dibattito scientifico sullo stress ossidativo apportando il suo contributo al trasferimento dei risultati della ricerca su radicali liberi e antiossidanti nella pratica clinica. A circa 4 anni dalla sua istituzione, che coincide con il cambio di sede da Parma a Salerno, sede della celebre “Schola Medica Salernitana”, l’Osservatorio ha inteso tracciare un bilancio della sua attività con un’iniziativa singolare: dare voce, attraverso una serie di “botte e risposte”, a tutti coloro che in questi lunghi anni, con spirito di apertura, si sono cimentati nell’affrontare le problematiche legate alle alterazioni del bilancio ossidativo. 

In tutti gli organismi viventi e, in particolare, nell’uomo, esiste un delicato equilibrio fra la produzione e l’eliminazione – ad opera dei sistemi di difesa antiossidanti – dei cosiddetti radicali liberi. La rottura di questo equilibrio, indicata come stress ossidativo, provoca l’insorgenza di lesioni cellulari che, se gravi e protratte nel tempo, conducono ad un'accelerazione del processo dell’invecchiamento e all’insorgenza di numerosissime malattie. 

Che cosa è lo stress ossidativo?

Lo stress ossidativo è una condizione patologica provocata dall’azione lesiva, sulle cellule e sui tessuti del nostro organismo, di quantità abnormemente elevate di radicali liberi. Esso viene a determinarsi perché la produzione di tali specie chimiche è aumentata e/o perché la fisiologica capacità di difesa nei loro confronti, ad opera dei sistemi antiossidanti, è ridotta (figura 1. 1). 

Che cosa sono i radicali liberi?

I radicali liberi sono atomi o raggruppamenti di atomi nei quali almeno un orbitale esterno è “occupato” non da una coppia ma da un solo elettrone, detto, appunto, “spaiato” (figura 1. 2).

Che cosa sono gli antiossidanti?

Gli antiossidanti sono agenti in grado di neutralizzare l’azione potenzialmente lesiva dei radicali liberi (figura 1. 3). Alcuni di essi (es. sistemi enzimatici della superossidodismutasi e della catalasi) sono endogeni, cioè vengono prodotti dal nostro organismo di cui sono parte integrante. Altri, invece, quali ad esempio le vitamine C ed E, sono esogeni, cioè devono essere introdotti dall’esterno, per esempio con una corretta alimentazione.

Quali sono le cause che provocano un aumento della produzione dei radicali liberi? 

L’organismo, già in condizioni normali, produce una determinata quota di radicali liberi, per effetto del fisiologico metabolismo cellulare. La sintesi di alcuni ormoni, per esempio, implica la generazione di radicali liberi mentre i leucociti polimorfonucleati sfruttano la produzione di questi agenti per uccidere i batteri, aiutando, in tal modo, il nostro organismo a difendersi dalle infezioni. Altri radicali liberi, quali l’ossido nitrico (NO) sono indispensabili per l’omeostasi dell’intero organismo, in quanto modulano importanti funzioni, quali la contrattilità della muscolatura liscia vascolare, l’aggregazione piastrinica, l’adesione cellulare, etc. Da questo punto di vista, i radicali liberi sono stati giustamente definiti “insostituibili compagni” della vita cellulare. Le cause ritenute responsabili di un aumento della produzione dei radicali liberi possono essere di svariata natura, fisica, chimica o biologica (tabella 1. 1).

Quali sono le cause che provocano un abbassamento delle difese antiossidanti?

In condizioni di buona salute, il nostro organismo riesce a prevenire il danno da radicali liberi grazie al sistema naturale di difesa costituito dall’insieme degli antiossidanti, chiamati così proprio perché contrastano l’azione, appunto, ossidante, dei radicali liberi. Una ridotta efficacia di tale sistema è da imputarsi sostanzialmente ad un deficit assoluto o relativo di antiossidanti, comunque determinatosi (tabella 1. 2).

Presso gli Skin Center di Avezzano e Pescara è possibile effettuare la misurazione oggettiva dello stress ossidativo mediante un'apparecchiatura specifica (FRAS).

Contatti per gli appuntamenti

Dott. Domenico Piccolo Dermatologo

Iscritto presso l'Ordine dei Medici della provincia di L'Aquila

Nr. iscrizione 2731

Iscritto presso il General Medical Council (GMC) -- UK

Nr. iscrizione 6161509

Revalidation: 13/11/2014 valida fino al 13/11/2019.

 

Skin Centers:

 

Via Saragat 51
67051 Avezzano (AQ)

Tel. 0863 21253

 

Via Napoli 17

65100 Pescara

Tel. 085 36295

 

Via Mazzarino 100

67100 L'Aquila

Tel. 0862 316789

 

E-mail1: info@skincenters.it

E-mail2: domenico.piccolo@univaq.it

 

Giorni d'apertura

Skin Center Avezzano: Martedì - Giovedì pom - Venerdì 

 

Skin Center Pescara: Lunedì - Mercoledì 

 

Skin Center L'Aquila: Giovedì mattina

NOVITA': Corsi teorico-pratici per Dermatologi e Medici Estetici

Si informano i gentili Medici interessati alla Dermatologia e Medicina Estetica che a partire dal mese di settembre 2013, il Dott. Domenico Piccolo effettuerà presso i propri Centri corsi teorico pratici della durata di 5-6 giorni consecutivi.

I partecipanti (max 1 a settimana) potranno vedere direttamente sui pazienti le applicazioni delle varie sorgenti laser ed IPL, interventi chirurgici di interesse dermatologico, fillers riassorbibili e tossina botulinica, fili riassorbibili bidirezionali, laserlipolisi, videodermatoscopia e molto altro. A fine corso verranno consegnate ai partecipanti tutte le presentazioni inerenti gli argomenti trattati, i protocolli d'utilizzo delle varie apparecchiature e un attestato di partecipazione.

Il costo per partecipante (incluso vitto e alloggio presso un appartamento nelle vicinanze del Centro) sarà comunicato per e-mail a tutti gli interessati.

Per ulteriori informazioni inviare una e-mail al seguente indirizzo: info@skincenters.it 

Il corso è rivolto soprattutto a giovani dermatologi che vogliano iniziare ad utilizzare tutte le nuove tecnologie e a quei medici interessati ad approfondire o migliorare le varie tecniche necessarie per un approccio competente alla medicina estetica.

 

Qui troverete tutte le informazioni di cui avete bisogno per appuntamenti e visite presso il nostro studio medico.

 

Tel. per app: 0862 316789 Ogni giovedì mattina il Dr. Domenico Piccolo riceve i propri pazienti presso il centro Fare Salute di L'Aquila.

Commenti

Inserisci il codice
* Campi obbligatori
  • beatrice (giovedì, 10. marzo 2016 14:26)

    ciao a tutti sono beatrice ci tenevo a lasciare la mia testimonianza! ho un problema di melasma al viso soprattutto al labbro superiore e devo dire grazie alla bravura del dottor domenico gia con un
    solo trattamento laser ho avuto un risultato a dir poco eccellente e chi conosce il problema sa che è difficile da combattere prendete subito un appuntamento perchè è bravissimo ho fatto molte visite
    da altri dottori e ho buttato via solamente soldi

  • Trinity (mercoledì, 23. luglio 2014 16:39)

    Wow! This could be one of the most beneficial blogs we have ever come across on thesubject. Basically magnificent info! I am also a specialist in this topic so I can understand your hard work.

  • Dott. Salvatore-Christian Fino (domenica, 02. marzo 2014 22:19)

    Periodo breve, ma intenso! Un pieno di dermatologia, medicina estetica e laserterapia di altissimo livello.
    Professionalità, serietà, disponibilità e competenza sono solo alcune delle qualità che ho apprezzato nel dott. Piccolo.
    Organizzazione perfetta: dal vitto all'alloggio, ogni cosa è pianificata nei minimi dettagli. Al "corsista" non resta altro che concentrarsi e apprendere.
    Ritengo sia stata una esperienza rilevante per la mia formazione professionale e la consiglio a tutti coloro i quali siano interessati veramente a "imparare l'arte".
    Durante la permanenza ho avuto, inoltre, il piacere di conoscere la famiglia del dott. Piccolo, cui va il mio più sentito ringraziamento per l'accoglienza e l'ospitalità riservatami.

Informazioni per i pazienti

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Dott. Domenico Piccolo Dermatologo Via Monte Velino 68 67051 Avezzano Partita IVA: